About Me

Bart è un blog di arte ideato e curato da una “giovane donna” nata negli anni 80, nel 1983 per l’esattezza, quando andavano di moda le bambole che espletavano funzioni fisiologiche (come Baby Mia, Sbrodolina Gira Mondo, Molly Cacca e Pipì e via dicendo) e le imperdibili soap opera come Beautiful, Manuela e Dallas.

Ancora stento a credere di aver conservato intatte le mie funzioni celebrali.

Ma andiamo avanti.

All’età di 5 anni, mia madre ed io raggiungemmo mio padre a Firenze, che si trovava lì per motivi di lavoro. Alloggiammo in un albergo piccolo (oggi posso affermare minuscolo, visto che i bambini vedono tutto grande a causa delle loro “ridotte dimensioni”). Il primo giorno mia madre mi portò a visitare il museo degli Uffizi e mentre lei era intenta a fare la “cascamorta” con la guida del museo, io iniziai il mio giro in solitudine, soprattutto in quegli interessanti saloni il cui ingresso era delimitato da cordoni rosso bordeaux. Alla fine del tour ritornai all’entrata del museo, recuperai mia madre, mi feci comprare una guida e tornammo insieme in albergo (sì, a 5 anni già leggevo e anche fluidamente).

Dovete sapere che quello fu il primo giorno più bello della mia vita: vedere quelle opera rinascimentali mi fece star bene, meglio di quanto non fossi mai stata e quella sensazione è la stessa che provo anche oggi tutte le volte che entro in un museo, in una galleria o in una fiera d’arte.

Da quel giorno capii che quello era il mio destino e poi, per coerenza, ho studiato legge ed oggi sono un avvocato.

Dopo anni trascorsi a frequentare master di arte (GAM – Milano), corsi di specializzazione (NABA, Milano), fiere ed in generale tutto ciò che mi potesse dare degli strumenti per comprendere questo enorme fenomeno umano, ho deciso di creare B-Art.

Ciao io sono Brunella.