QUANDO: dal 07.05.2019 al 27.07.2019 [opening 6 maggio 2019 ore 6-730pm]
PREZZO: -
ORARI: martedì - sabato 10 a.m. - 1.00 pm . e 3.00 p.m. -7.30 pm

Martha Rosler è artista nata nel 1943 a New York che ha utilizzato numerose tecniche tra cui la

fotgrafia, le istallazioni, le sculture  ed i video!

L’artista è particolarmente interssata alla televisione, che identifica con lo strumento per eccellenza per la propaganda di stereotipi del femminile e miti quotidiani.

Martha Rosler utilizza il collage per manipolare le immagini dei media che esprimono il mito americano di benessere e felicità, giustapponendole ad altre immagini crude che esibiscono la guerra e donne ritratta come oggetti sessuali.

Tra questi c’è  “Semiotic of the kitchen”, del 1975. Nell’opera si osserva l’artista seduta un tavolo mentre è intenta a spiegare l’utilizzo di diversi utensili allineati di fronte a lei. Ripercorrendo didatticamente il vocabolario degli oggetti da cucina, Martha simula il loro utilizzo in modo sempre più violento a mano a mano che prosegue la performace. Quest’opera rappresenta un atto di ribellione nei confronti della visione comune della cucina come luogo caldo e accogliente destinato al lavoro della donna. Così, utilizzando un lessico e dei gesti colmi di rabbia e frustrazione, Rosler attacca i pregiudizi legati al mondo femminile.

DOVE: Galleria Raffaella Cortese
Via Stradella 7,1, 4 Milano